amazon vs google

Amazon insidia Google

Lorenzo -

Alcuni rumors indicano che Amazon.com sta progettando un app store dedicato agli utenti Android. Fino ad oggi Amazon ha insidiato solo la Apple per la concorrenza con iTunes nella vendita di musica, film e libri.

Per ora l’Android Market è il secondo mercato di applicazioni più grande dietro all’iPhone appstore, ma Apple e Google non sono conorrenti in senso stretto, ovvero nell’Android Market non si vendono applicazioni per iPhone, viceversa nell’Appstore non troviamo applicazioni Android.

Gli sviluppatori contattati da Amazon per vendere le loro applicazioni nel nuovo market dicono di non avere informazioni né sul nome né sulla data di apertura. Gli accordi proposti indicano il 30% di commissioni – le stesse applicate da Google e da Apple – e una postilla che proibisce la vendita di applicazioni ad un prezzo minore in qualsiasi altro posto.

Dunque l’ingresso di Amazon aprirà scenari interessanti: da un lato gli utenti potranno decidere dove acquistare le applicazioni (i prezzi saranno gli stessi dell’Android market?), dall’altro gli sviluppatori potrebbero avere condizioni migliori per piazzare i propri software, il 30% di commissioni potrebbe essere solo un inizio per verificare la risposta dei consumatori e pianificare nuove tariffe di conseguenza.

Amazon è ampiamente collaudato e vanta un portafoglio clienti non trascurabile. Darà sicuramente del filo da torcere a Google che si sta fecendo in quattro per migliorare il suo Market, la cui organizzazione a detta di molti ancora non brilla.

Fonte