android samba

Server Samba per Android

Lorenzo

Avete mai pensato all’utilità di un server samba per android? Oggi è una realtà grazie a un membro xda, JimmyChingala.

Samba è un software molto popolare tra gli amministratori di reti, perché rende disponibile la condivisione di risorse tra PC con diverse piattaforme sfruttando il protocollo TCP/IP. Il nome “samba” deriva dal protocollo SMB, inventato da uno sviluppatore IBM negli anni 90, ripreso e migliorato da Microsoft con il nome di CIFS (Common Internet File System). Per comprendere a fondo le potenzialità di samba, basti pensare che se è attivo in una rete locale le cartelle condivise possono essere viste da utenti Mac OS, Windows, Unix, Linux, OpenVMS, e ora anche Android, semplicemente sfogliando la rete.

L’applicazione si chiama SambaFileSharing e non è ancora presente sul market,  ma è possibile scaricare l’apk dal sito xda.
Per funzionare necessita dei privilegi di root, di Superuser 2.3.6.1 o superiore e di qualche riga di comando su terminale. JimmyChinga l’ha provata su Android 2.01, 2.1 e 2.2. Il server si attiva/disattiva automaticamente riconoscendo le reti disponibili.

Fonte: xda-developers