Ringdroid, editare file audio mp3 direttamente da Android

Stefano Petrone

ringdroid

Chi come me ha lavorato con l’audio, specialmente con il mitico Cool Edit Pro oramai divento freeware o con i tracker sia dai tempi dell’Amiga, adorerà questa applicazione che permette di editare l’audio direttamente dal vostro Droide.

Ringdroid permette di editare files WAV, MP3, AAC/MP4 (compresi i file iTunes non protetti) ed AMR/3GPP, ricordo che “WAVEform audio file format” è una compressione qualitativamente alta che, proprio per questo motivo, occupa molto più spazio rispetto i più noti MPx o l’AMR usato quando si registra direttamente dal telefonino.

Ricordo la pubblicità del Siemens C25 che prometteva di poter customizzare o creare una suoneria, oltre le suonerie nella telefonia odierna ci sono anche le notifiche (avevamo trattato l’argomento in questo articolo http://www.androidworld.it/2009/05/21/personalizzare-suoneria-sms-e-notifiche-su-android-1464/), adesso lo potete fare comodamente con il touchscreen.

L’utilità si allarga se si lavora con l’audio e magari si ha bisogno di tagliare un file audio e non si è vicini a nessun calcolatore, è facile da usare come i più blasonati editor Adobe Soundbooth o Logic Studio, è chiaro che il risultato sarà diverso, bisogna tenere sempre conto delle potenzialità dell’hardware che seppur sono idonee per processare l’audio non lo sono per fare operazioni mirabolose come applicare filtri.

schermo di selezione file mp3Una volta aperto l’editor troveremo tutta la libreria musicale del nostro Android phone, la ricerca è funzionale perché si avvale della tastiera o di filtri per permettere una ricerca agevole anche in grandi librerie.
Permette anche di registrare “live” utilizzando l’applicazione per registrare suoni.

ringdroid verticale edit canzoneUna volta scelto il file audio da editare vi troverete davanti alla schermata a sinistra
L’audio funziona come la scrittura occidentale, a sinistra c’è l’inizio della canzone, a destra la fine, l’onda che vedete in mezzo è la rappresentazione grafica su coordinate cartesiane della sinusoide emessa dal suono, in parole povere è il modo utilizzato per guardare in faccia l’audio.

In basso potete vedere tutti i classici comandi disponibili nelle autoradio o in qualsiasi player, mp3: indietro, play/stop, avanti, zoom, i dati di inizio e fine dei punti presi, rappresentati dalle parti tratteggiate e il floppy che indica il salvataggio.
Quando andremo a selezionare una parte dell’onda sonora vedremo la parte selezionata con un colore più chiaro, per rendervi ancora più chiare le idee vi rimando a questo video
http://cnettv.cnet.com/ringdroid-google-android/9742-1_53-50004290.html

ringdroid edit canzone orizzontale

Nell’immagine sopra vediamo il programma in modalità landscape, le opzioni sono veramente molte, ad esempio si può tappare per far partire la canzone, oppure premere start o stop per segnarsi temporalmente dove siamo nella traccia oppure se avete la trackball utilizzarla per fare operazioni di precisione sulla traccia.

Sul sito ufficiale http://code.google.com/p/ringdroid/ trovate maggiori informazioni sull’app, da musicista e audiofilo l’ho apprezzata molto, non apettatevi un tool professionale multitraccia ma un’ottima applicazioni che vi semplificherà la vita.

qrcode ringdroid

Nome: RingDroid
Versione provata: 2.4
Prezzo: Free
Fonte: Market
Categoria: Editor, Audio, Strumenti