Apps Android a pagamento in 14 nuovi paesi?

Stefano Petrone -

Se lo sviluppo di un OS si vede dalle applicazioni Android ne ha da gioire. Google avrebbe deciso di espandere le applicazioni a pagamento del Market anche in Argentina, Belgio, Brasile, Finlandia, Hong Kong, Israele, Messico, Polonia, Romania, Russia, Slovacchia, Singapore, Sud Africa e si parla anche di Svezia e Ungheria.

La news non è ancora stata ufficializzata, viene riportata da Distimo una società di analisi degli app store, la notizia buona per noi italiani sarebbe la possibilità di avere nuove software house che si affacciano in cerca di guadagni, magari con applicazioni multilingua, tutto ciò arricchirebbe indirettamente il panorama Android anche nel nostro paese.

Da un lato gli sviluppatori attualmente sul mercato potrebbero storcere il naso per il probabile arrivo di nuovi concorrenti, il rovescio della medaglia è positivo, si affaccerebbero a 14 nuovi mercati oltre quelli attuali che sono Austria, Francia, Germania, Italia, Giappone, Olanda, Spagna, Regno Unito e USA

Fonte