Permessi di root per tutti i telefoni (o quasi)

Emanuele Cisotti -

Universal AndRoot

Ottenere i permessi di per molti è quasi un’utopia. Complicate guide che richiedono l’utilizzo di e tanta pazienza. Oggi però quei tempi sembrano lontani per molti. Con una semplice applicazione è infatti possibile ottenere i permessi di root su tantissimi modelli differenti di telefoni Android.

Vi riportiamo una lista di dispositivi qua sotto colorando i nomi in verde, arancione e rosso in base a se sono ufficialmente compatibili, ufficiosamente compatibili o ufficialmente incompatibili.

  • Acer Liquid (2.1)
  • Acer beTouch E400 (2.1)
  • Archos 5
  • Dell Streak (2.1)
  • Gigabyte GSmart G1305
  • Google Nexus One (2.2)
  • Google G1 (1.6)
  • HTC Desire (utilizzare unrevoked)
  • HTC Hero (2.1)
  • HTC Legend
  • HTC Magic 32A/32B (1.5) (Selezionare di non installare Superuser)
  • HTC Tattoo (1.6)
  • HTC Wildfire (utilizzare unrevoked)
  • Huawei U8220
  • Kyocera ZIO
  • Lenovo Lephone (1.6)
  • LG Optimus GT (GT540) (1.6)
  • Motorola Charm
  • Motorola Flipout
  • Motorola Milestone (2.1)
  • Motorola XT701
  • Motorola XT800 (2.1)
  • Motorola ME511
  • Motorola ME600 / ME501 / MB300 / CLIQ XT
  • Samsung Galaxy (i7500)
  • Samsung Galaxy Light (i5700)
  • Samsung Galaxy S (i9000)
  • Sony Ericsson X10 (1.6)
  • Sony Ericsson X10 Mini (1.6)
  • Sony Ericsson X10 Mini Pro (1.6)
  • Samsung Galaxy Beam
  • Vibo A688 (1.6)

Download: Versione 1.6.2-beta5

Ovviamente benchè il software permetta di ritornare allo stato originale, sappiate che fare modifiche di questo tipo oltre ad invalidare la garanzia (in alcuni casi) potrebbe danneggiare il vostro telefono. Sappiate sempre quello che state facendo in quanto lo state facendo a vostro rischio e pericolo!

Link XDAFonte

Sony Ericsson