Android, paura fuoco di paglia?

marko68 -

Nella settimana appena trascorsa ho passato diverse ore a contattare molti sviluppatori di software ed ho ottenuto una gran quantità di risposte simili.

Fino a poche settimane fa molte software house e molti sviluppatori indipendenti esprimevano le loro intenzioni di sviluppare applicazioni per android, o affermavano di averne in sviluppo. Ora gran parte di tutto questo é bloccato. Le risposte che ho ricevuto da almeno il 70% degli sviluppatori sono molto simili tra loro, e il loro tono è più o meno il seguente: “con l’uscita italiana di iPad alle porte e l’annuncio del nuovo iPhone imminente, stiamo concentrando le risorse su questi dispositivi, quindi per il momento lo sviluppo per Android é fermo“.

Cosa significa tutto ciò? Beh leggendo fra le righe (ma neanche troppo fra le righe) capiamo che il mercato che tira per i produttori software è ancora unicamente quello Apple ed Android è una specie di riempitivo.

Speriamo bene che con l’uscita dei nuovi terminali iPhone il momentaneo successo di Android non venga eclissato. Esso potrebbe anche essere stato un momentaneo diversivo verso una novità in un periodo di stasi per i dispositivi Apple, ormai posseduti da mezzo mondo. I clienti, si sa sono volubili, e ancor di più nel mercato della telefonia. Vedremo cosà succederà dopo giugno.

Apple