Google acquista LabPixies

AndroiDani

Google ha proprio le “mani bucate”, e ne abbiamo la riconferma visto che dopo aver ingaggiato diversi ingegneri specializzati nella creazione di giochi ha da poco acquisito l’azienda israeliana LabPixies, creatrice di applicazioni come Flood-it e Color Drips.

Questa acquisizione ha chiaramente lo scopo di promuovere la realizzazione di giochi sulla piattaforma Android.

Google sta dimostrando un grandissimo impegno, anche e soprattutto per quanto riguarda l’aspetto economico per far si che la parte ludica legata ad Android venga sviluppata al massimo, così da poter andare ad intaccare la supremazia che iphone ha in questo campo.

Poichè le dotazioni hardware migliorano a vista d’occhio,dando modo agli sviluppatori di spingersi sempre più lontano è plausibile che una piccola rivoluzione colpisca Android anche sotto questo aspetto.

Fonte: Google Code