Motorola ascolta i bisogni degli utenti

Emanuele Cisotti

La comunità si è appellata a Motorola (anche direttamente sul suo canale Facebook) e l’azienda ha risposto proprio con lo stesso mezzo. L’azienda ha garantito che sta ascoltando i bisogni degli utenti Motorola. L’azienda sembra quindi star considerando la possibilità di rendere più libero i suoi telefoni Android dicendo che “la richiesta per le ROM personalizzate è stata inviate al team interno predisposto”.

Questo è lo spirito giusto! Adesso però vogliamo vedere qualche fatto 🙂