Live Blog Google Nexus One

Emanuele Cisotti

Grazie a Diego seguiamo anche noi il live della conferenza Google.

Qui trovate lo streaming video.

Nella sala ci sono solamente 100 posti, è un evento molto riservato.

Spunta il CEO di HTC Peter Chou.

Oggi vi sveleremo l’ evoluzione di Android.

Il primo terminale èstato il G1

Al momento vi sono  20 terminali, 59 operatori, 48 paesi e 19 lingue

Nel 2009 Android ha subito 4 importanti aggiornamenti.

Android è nato per supportare il Background e permette di eseguire le operazioni senza interruzioni.

Adesso però c’è un nuovo passo nell’evoluzione di Android:

Nexus One!

Android continuerà a lavorare con i suoi partner e rimarrà sempre open source, ma comunque il passo successivo è proprio il chiaccherato Nexus One.

Where web meets phone, dove il web incontra il telefono!

Il Nexus One è un prodotto nato in stretta collaborazione con HTC (sale infatti sul palco il suo CEO).

Ecco le conferme: processore Snapdragon da 1GHz e schermo AMOLED da 3,7pollici.

Il prodotto è esattamente uguale a quello che abbiamo visto in giro ma scompare l’android con il qrcode e compare la scritta Google. Siamo sicuri che il terminale con l’androide diventerà un pezzo pregiatissimo.

Utilizza un doppio microfono con tecnologia per la riduzione del rumore di sottofondo e sarà possibile incidere una frase sulla parte argentata (vi ricorda qualcosa?)

Adesso siamo passati alla dimostrazione dell’OS: Android 2.1.

Ovviamente anche qui solo conferme: 5 schermate, menu 3D, sfondi animati e nuova galleria.

Viene ora mostrata la nuova funzione di riconoscimento vocale valido anche per scrivere mail ed SMS. Speriamo che funzioni decentemente anche in Italia visto che fino a oggi i comandi vocali erano molto lacunosi.

Con un colpo a sorpresa arriva Google Earth per Android, incluso nel Nexus One:

Il telefono è disponibile per tutti (niente inviti!) a questo indirizzo:

http://www.google.com/phone/

“Per tutti” è relativo in quanto non è ancora disponibile in Italia.

Il prezzo per gli USA è di 529$ e inizialmente sarà venduto anche in Inghilterra.

Nel resto d’Europa sarà disponibile a primavera con Vodafone.

Adesso è il momento delle domande e delle risposte.

Android 2.1 dovrebbe essere disponibile per tutti a giorni (ovviamente parliamo del codice, poi i firmware è tutta un’altra storia).

Qui potete trovare il tour 3D e qui le specifiche tecniche.