Sense, Nexus, Liquid, Motoblur o TouchWiz?

acronimo

interfacce

Il sistema operativo Android di per se ha gia una sua interfaccia, molto pulita e funzionale, poco invasiva ma allo stesso tempo rende accessibile ogni parte del telefono al volo e la barra delle notifiche è praticamente perfetta.

android-desktop

Da quando HTC ha presentato l’interfaccia Sense su Hero è iniziata però una certa concorrenza sulla personalizzazione dei dispositivi Android. Se ci pensiamo bene avere o non avere una interfaccia può anche precludere la vendita di un certo terminale e farne preferire altri.

htc-sense

L’utenza è divisa in “puristi” di android in cui il sistema operativo deve essere intaccato il meno possibile e gli “amanti” della personalizzazione. Essendoci sempre e comunque alla base il sistema originale Android la differenza tra l’interfaccia base e l’interfaccia modificata si può far sentire in termini di pesantezza della rom, in termini di gusto personale, in termini di utilizzabilità ed anche in termini di velocità nell rilascio di aggiornamenti da parte del produttore.

liquid acer

Nell’ultimo caso descritto tutti sappiamo come addirittura Sony Ericsson farà uscire il proprio X10 circa a Febbraio del prossimo anno con ancora Donuts a causa di lentezza nell’adeguamento delle nuove versioni di Android.

x3 UI widget home

Esiste un caso unico in cui l’interfaccia è stata addirittura stravolta perdendo forse il contatto reale con Android, stiamo parlando di Samsung con la sua TouchWiz (secondo noi scelta non proprio azzeccata).

samsung-touchwiz-3d-mwc-2009

Con questo articolo non si vuole fare un confronto grafico o prestazionale tra le varie interfaccie ma vorremo solamente capire come gli utenti Android siano orientati verso la personalizzazione del sistema operativo ricordando che anche l’interfaccia originale è comunque personalizzabile tramite applicazioni presenti sul market come ad esempio Panda home, Ahome e tante altre.

new panda home1

Le case produttrici hanno dato un nome specifico alle proprie interfaccie:

  • HTC -Sense
  • MOTOROLA – MotoBlur
  • SONYERICSSON – Nexus
  • ACER – Liquid
  • SAMSUNG – TouchWiz

cercando di massimizzare l’esperienza su Android e legando sostanzailmente l’uso del telefono ai Social Network. Se per certi versi avere sul desktop molti widget evoluti può essere vantaggioso e comodo, sotto certi altri potrebbe rendere l’interfaccia macchinosa e confusionale, ma ovviamente è sempre una questione soggettiva.

motorola-motoblur

Vi sentite più amanti del sistema operativo base o preferite la personalizzazione e se preferite la presonalizzazione quale interfaccia vi aggrada di più? Cosa non vi piace di Sense, Nexus, Liquid, Motoblur o TouchWiz?